Tarifas de Amazon FBA. Cuáles debo tener en cuenta.

Anno dopo anno, le previsioni di vendita online stanno crescendo, e tutto indica che questo trend continuerà nei prossimi anni.

I grandi Marketplace come Amazon offrono un sistema e infrastrutture eccezionali per semplificare la vita a tutti quei business che vogliono entrare nel mondo delle vendite online.

La loro piattaforma e il numero di clienti che si rivolgono a loro quando decidono di fare un acquisto rendono Amazon un’opportunità che difficilmente si può ignorare.

Iniziare a vendere su questo Marketplace espande la gamma di vendite a livello mondiale e, se si gestisce il marchio correttamente, si può ottenere un aumento considerevole dei ricavi.

Ma, per utilizzare questa infrastruttura di Amazon, ci sono una serie di tariffe a cui dovrai fare fronte come venditore su Amazon.

Tariffe di riferimento

Questa tariffa è principale e rappresenta la commissione che devi pagare ad Amazon per ogni prodotto venduto sul suo Marketplace.

Non devi preoccuparti di alcuna transazione, poiché Amazon gestisce la transazione e addebita l’importo direttamente dal tuo account dopo la negoziazione.

La tariffa che devi pagare è di circa il 15% o meno.

Consulta la lista completa delle tariffe di riferimento di Amazon.

Account individuale o professionale

Su Amazon, puoi vendere come venditore individuale o come venditore professionale. Entrambe le opzioni ti consentono di vendere prodotti attraverso la piattaforma di Amazon.

A seconda di quale opzione scegli, dovrai pagare al momento della vendita o, al contrario, dovrai pagare mensilmente.

Tassa precedente al venditore individuale

Amazon addebita una tassa precedente ai venditori per ogni vendita effettuata attraverso la sua piattaforma. Questa tassa si applica sia ai venditori individuali che a quelli professionali. La tassa precedente varia a seconda del tipo di prodotto che si sta vendendo e della categoria in cui si trova.

Ecco alcuni esempi di tasse precedenti per venditori individuali su Amazon:

  • Prodotti di moda: se vendi abbigliamento, scarpe o accessori su Amazon, la tassa precedente sarà del 15% del prezzo di vendita.
  • Prodotti elettronici: se vendi prodotti elettronici, come telefoni cellulari o laptop, la tassa precedente sarà dell’8% del prezzo di vendita.
  • Prodotti per la casa e il giardino: se vendi prodotti per la casa, come mobili o elettrodomestici, la tassa precedente sarà del 15% del prezzo di vendita.
  • Prodotti di bellezza e cura personale: se vendi prodotti di bellezza e cura personale, come trucco o creme, la tassa precedente sarà del 15% del prezzo di vendita.
  • Prodotti alimentari e bevande: se vendi alimenti e bevande, la tassa precedente sarà del 15% del prezzo di vendita.

È importante tenere presente che queste tasse precedenti sono solo un esempio e possono variare in base alla categoria in cui si trova il prodotto e ad altre variabili. Puoi consultare l’importo esatto della tassa precedente per il tuo prodotto nella pagina di assistenza di Amazon.

Oltre alla tassa precedente, Amazon addebita anche una tariffa per l’uso della sua piattaforma di pagamento e una tariffa per la spedizione tramite Amazon (se si utilizza questo servizio). Anche queste tariffe variano a seconda del tipo di prodotto che si sta vendendo e della categoria in cui si trova.

Quota di iscrizione per venditore professionale

I venditori professionali su Amazon devono pagare una quota di iscrizione mensile per poter utilizzare la piattaforma di Amazon per vendere i propri prodotti. Questa quota si aggiunge alla tassa precedente che Amazon addebita per ogni vendita effettuata dal venditore.

Attualmente, la quota di iscrizione per i venditori professionali su Amazon è di 39,99 dollari al mese. Questa quota include l’accesso a strumenti pubblicitari avanzati, come Sponsored Products e Sponsored Brands, e la possibilità di utilizzare la spedizione tramite Amazon per inviare i propri prodotti agli acquirenti.

È importante tenere presente che la quota di iscrizione non include la tassa precedente che Amazon addebita per ogni vendita. Questa tassa varia a seconda del tipo di prodotto che si sta vendendo e della categoria in cui si trova. Puoi consultare l’importo esatto della tassa precedente per il tuo prodotto nella pagina di assistenza di Amazon.

Oltre alla quota di iscrizione e alla tassa precedente, Amazon addebita anche una tariffa per l’uso della sua piattaforma di pagamento e una tariffa per la spedizione tramite Amazon (se si utilizza questo servizio). Anche queste tariffe variano a seconda del tipo di prodotto che si sta vendendo e della categoria in cui si trova.

È importante tenere presente che, sebbene la quota di iscrizione per i venditori professionali sia più alta di quella dei venditori individuali, i venditori professionali hanno accesso a strumenti e servizi aggiuntivi che possono aiutarli a vendere più prodotti e aumentare i loro profitti. Pertanto, può valere la pena pagare la quota di iscrizione se si prevede di vendere prodotti in modo più serio su Amazon.

In sintesi, se desideri vendere prodotti su Amazon occasionalmente e non vuoi pagare una tariffa mensile, puoi utilizzare un account individuale. Se desideri vendere prodotti su Amazon in modo più serio e sei disposto a pagare una tariffa mensile, puoi utilizzare un account professionale. Entrambe le opzioni hanno i propri vantaggi e svantaggi, e dovrai valutare quale si adatta meglio alle tue esigenze e obiettivi.

Rimborso delle tariffe amministrative

In alcuni casi, Amazon può rimborsare le tariffe amministrative ai venditori se si verificano determinate condizioni. Queste tariffe includono la tassa precedente, la tariffa per l’uso della piattaforma di pagamento e la tariffa per la spedizione tramite Amazon.

Ecco alcune situazioni in cui Amazon può rimborsare le tariffe amministrative ai venditori:

  • Reso di prodotti: se un cliente restituisce un prodotto e riceve un rimborso, Amazon può rimborsare la tassa precedente addebitata per la vendita originale.
  • Errori di fatturazione: se Amazon ha commesso un errore nella fatturazione delle tariffe amministrative, può rimborsare le tariffe addebitate in modo errato.
  • Problemi con la spedizione: se ci sono stati problemi con la spedizione di un prodotto e il cliente non ha ricevuto il prodotto o ha ricevuto un prodotto danneggiato, Amazon può rimborsare la tariffa per la spedizione tramite Amazon.
  • Altri problemi: se si verifica qualche altro problema che giustifica il rimborso delle tariffe amministrative, Amazon può rimborsare le tariffe addebitate in modo eccezionale.

È importante tenere presente che Amazon non rimborsa automaticamente le tariffe amministrative. Se desideri richiedere un rimborso delle tariffe amministrative, dovrai inviare una richiesta attraverso il Centro messaggi di Amazon. Amazon valuterà la tua richiesta e, se si verificano le condizioni per il rimborso, procederà con il rimborso delle tariffe amministrative.

Tariffe per FBA

Esistono due tipi di logistica su Amazon: la logistica di FBA (Fulfillment by Amazon), in cui Amazon offre ai venditori la possibilità di gestire il loro inventario, la spedizione e l’assistenza clienti, e la logistica FBM (Fulfillment by Merchant), in cui l’inventario, lo stock e la spedizione sono gestiti dal venditore.

Se opti per la logistica FBA, ottieni notevoli vantaggi, ma c’è un insieme di tariffe da pagare per goderne.

Tariffe di FBA

Se scegli di diventare un venditore FBA, la gestione passa nelle mani di Amazon, quindi sono i loro dipendenti a occuparsi del ritiro, dell’imballaggio e della spedizione dei prodotti per te.

I costi derivati da questo servizio vengono addebitati dalla tariffa di Amazon FBA, che è determinata dalle dimensioni e dal peso del prodotto.

Tariffe di stoccaggio di FBA

La tariffa di stoccaggio si applica allo spazio occupato dai prodotti nei centri di stoccaggio di Amazon. Questa tariffa varia in base alle dimensioni e al peso dei prodotti e al mese in cui vengono archiviati. Ad esempio, i prodotti più grandi e pesanti avranno una tariffa di stoccaggio più alta rispetto ai prodotti più piccoli e leggeri. Inoltre, le tariffe di stoccaggio sono più alte durante i mesi di maggiore domanda, come novembre e dicembre.

La tariffa di spedizione si applica ogni volta che si invia un prodotto a un acquirente tramite FBA. Questa tariffa varia in base alle dimensioni e al peso del prodotto e alla posizione dell’acquirente. Ad esempio, i prodotti più grandi e pesanti avranno una tariffa di spedizione più alta rispetto ai prodotti più piccoli e leggeri. Inoltre, le spedizioni verso destinazioni più lontane avranno una tariffa di spedizione più alta rispetto alle spedizioni verso destinazioni più vicine.

In questo caso, i venditori hanno due tariffe tra cui scegliere, a lungo termine o mensile.

Quota di stoccaggio a lungo termine

Il 15 di ogni mese, Amazon registra quali sono stati i prodotti che sono rimasti nei loro centri logistici di distribuzione per 181 giorni o più.

Per tutti quegli articoli che superano i termini indicati, Amazon addebiterà al venditore un sovrapprezzo per l’inventario obsoleto, in base al tempo che i prodotti sono stati archiviati.

Quote mensili di stoccaggio

È difficile determinare le esatte quote mensili di stoccaggio per un venditore specifico, poiché dipendono da molti fattori, come le dimensioni e il peso dei prodotti archiviati, la posizione dei centri di stoccaggio e il mese in cui vengono archiviati.

Per calcolare le tariffe di stoccaggio di FBA per il tuo prodotto, puoi utilizzare il [calcolatore di tariffe FBA di Amazon](inserisci il link). Devi solo fornire informazioni sulle dimensioni e il peso dei tuoi prodotti e sulla posizione dei centri di stoccaggio per ottenere una stima delle tariffe mensili di stoccaggio. Tieni presente che questa stima può variare in base ad altre variabili, come il mese in cui vengono archiviati i prodotti.

Tariffe per FBM

I venditori che scelgono FBM non hanno tariffe specifiche, poiché sono loro stessi responsabili di tutto il processo. Quindi, devono gestire l’archiviazione, il ritiro, l’imballaggio e la spedizione dei propri prodotti, oltre a gestire il proprio servizio clienti.

Il costo di tutti questi servizi dipenderà da ciascun venditore FBM e dalla capacità di offrire questi servizi in modo ottimale con la massima efficienza possibile.

In questo articolo hai trovato un riassunto delle tariffe di Amazon FBA e FBM che i venditori devono pagare in base alle loro caratteristiche e che dovresti considerare se desideri iniziare a operare su Amazon.

Le opportunità offerte da Amazon per aumentare la visibilità e far crescere i business sono incredibili. Se desideri vendere su Amazon in modo efficiente, risparmiando ore di lavoro e ottenendo risultati positivi, dai un’occhiata alla piattaforma di Intelligenza Artificiale di Epinium.

Related Posts

Leave a Comment

quattro × 1 =

Обзор на лицензионное казино Вавада: игровой каталог, методы ввода и вывода на Vavada, мобильное приложение, статьи об ответственной игре, бонусы и промокоды, личный кабинет, регистрация и рабочие зеркала. Обо всем этом читайте в нашем обзоре.

© 2024 Epinium. All rights reserved